L'Osservatorio #24

 

 

 

 

SETTIMANA DELL'AMICIZIA

 

Eva pensa sia assurdo parlare di settimana dell'amicizia se si riassume nell'essere gentili solo per pochi giorni. Un po' come essere buoni a Natale. Ma che ci posso fare, pensa la maggiorparte di noi? Un mio amico mi ricordava un giorno che solo l'aiutare il prossimo ci evita di sentirci costantemente inadeguati. Anche se non ci evita di scontrarci con coloro che vivono ogni giorno col pensiero di ottenere qualcosa per sè. La modernità del consumare, l'atto fisico e liberatorio dell'Usa e Getta che ci rende tutti un po' meno responsabili ci dà l'illusione di avere molto tempo per fare altre cose.

    Lo scrittore Giorgio Bocca dice che Internet non è una cosa tanto utile. Altri dicono che la sola Posta Elettronica vale tutta la scoperta. Per me ci può essere molto di commerciale nel diffondere informazioni a basso costo, nel vendere apparecchiature per la connessione ed alzare la durata dell'uso del telefono. Ma, come prova questa nostra esperienza ed ogni vostra esperienza, il germe del comunicare, per ora anche solo stupidaggini, è come un virus che ti attacca e non ti molla. Ognuno trova in Internet quello che cerca, a volte scopre lì qualcosa di se stesso che non conosceva ancora...

 

    Siamo comunque delle persone privilegiate, noi che ci scriviamo. E il solo saperlo allarga i dati disponibili dentro la nostra testolina.

    Sentite un po' perchè:                                               Maxxx mabonave@tin.it

 

Ho ricevuto questa mail da un caro amico: ve la inoltro perchè ha punzecchiato un po' i miei sensi di colpa, però alla fine mi ha fatto sorridere e dire "però.....come mai sono capitata proprio nella parte fortunata della STATISTICA????"

statistica.......è questo che siamo??......

Comunque questo pare essere il nostro villaggio globale: 

 

Se noi potessimo ridurre la popolazione del mondo intero in  un villaggio di
100 persone mantenendo le proporzioni di tutti i popoli
esistenti al  mondo,  il villaggio sarebbe composto in questo modo:

 Ci sarebbero:
  57 Asiatici
  21 Europei
  14 Americani (Nord  Centro e Sud America)
  8  Africani

  52 sarebbero donne
  48 uomini

  70 sarebbero non bianchi
  30 sarebbero bianchi

  70 sarebbero non cristiani
  30 sarebbero cristiani

  89 sarebbero eterosessuali
  11 sarebbero omosessuali

  6   persone possederebbero il 59% della ricchezza del mondo
 intero e tutti
 e 6 sarebbero statunitensi
  80 vivrebbero in case senza abitabilità
  70 sarebbero analfabeti
  50 soffrirebbero di malnutrizione
  1 starebbe per morire
  1 starebbe per nascere
  1 possederebbe un computer
  1 (sì, solo 1 avrebbe la laurea)

Se si considera il mondo da questa prospettiva, il bisogno di  accettazione,
comprensione e educazione diventa chiaramente apparente.
Prendete in considerazione anche questo.

 Se vi siete svegliati questa mattina con più salute che malattia siete più
fortunati del milione di persone che non vedranno la prossima settimana.
Se non avete mai provato il pericolo di una battaglia, la solitudine
dell\'imprigionamento, l\'agonia della tortura, i morsi della fame, siete
più avanti di 500 milioni di abitanti di questo mondo.
Se potete andare in chiesa senza la paura di essere minacciati, arrestati,
torturati o uccisi, siete più fortunati di 3 miliardi di persone di questo
mondo.
Se avete cibo nel frigorifero, vestiti addosso, un tetto sopra la testa e
un  posto per dormire siete più ricchi del 75% degli abitanti del mondo.
Se avete soldi in banca, nel vostro portafoglio e degli spiccioli da
qualche parte in una ciotola siete fra l\' 8% delle persone più  benestanti
al mondo.
Se i vostri genitori sono ancora vivi e ancora sposati siete delle persone
veramente rare, anche negli Stati Uniti e nel Canada.

Se potete leggere questo messaggio, avete appena ricevuto una doppia
benedizione perché qualcuno ha pensato a voi e perché non siete fra i due
miliardi di persone che non sanno leggere.

Qualcuno una volta ha detto:
Lavora come se non avessi bisogno dei soldi.
Ama come se nessuno ti abbia mai fatto soffrire.
Balla come se nessuno ti stesse guardando.
Canta come se nessuno ti stesse sentendo.
Vivi come se il Paradiso fosse sulla Terra.

E' la settimana internazionale dell'amicizia.
Questo è il mio sorriso per ognuno di voi.

 

baci a tutti Eva

 

 

P.S.: Se voltete far felici dei ragazzi di una scuola americana, mandate i vostri saluti a questo indirizzo, per partecipare alla loro mappatura di un messaggio spedito via e-mail attorno al mondo. E potete vedere le foto della scuola all'indirizzo finale.

 

E-mail us back at
taylab@twave.net  and tell us you city/state/location

so we can plot it on our map.

www.alexander.k12.nc.us

 

 

                                                                                                                                              

 

 

P.S.: Would you like to translate this letter? Try this ! : http://babel.altavista.com/translate.dyn 

                                                                                                                                                                       

 

    Se volete essere tolti dalla mia mailing-list, rispondetemi scrivendomi: CANCELLAMI.

    Se avete qualche amico a cui pensate faccia piacere ricevere queste dissacranti e disarticolate riflessioni, inviategli copia di questa NEWSLETTER, pregandolo di rispondermi: AGGIUNGIMI.   Così saremo sempre più numerosi...

 

 

La presente news-letter non intendere vendere nulla, né essere informazione professionale, suggerimento o indirizzo alcuno. I riceventi si reputano maggiorenni e vaccinati e la leggono come passatempo, esercitando dentro se stessi o verso l'emittente doveroso esercizio di critica.

 

N.B.: Per la legge del Copywright sulle opere musicali, letterarie e d'ingeno, il presente testo può essere riprodotto solo integralmente, senza tagli o aggiunte e sempre citandone la fonte.