Mappa del sito      .        Blog       .       Brasile        .      Vagabondaggio        .        Foto        .       Viaggi        .        Procedere a scatti         .       Libri        .        Contatti   

 
 

 

foto brasile

 Blog Brasile 07


 

Vergogna...

GIURO CHE IL TERZO MATRIX NON LO ANDRO' A VEDERE !!!!!!!

   

Mi sono sentito preso per il naso, se non peggio.
Il primo MATRIX era un tentativo sofferto ed ambizioso di dire qualcosa di nuovo nel mondo del solito cinema commerciale, e fin qui la sfida è stata vinta, anzi il successo è stato veramente meritato.

Ma per il secondo sospettavo che le Majors si sarebbero riprese lo scettro del comando e così è stato.
 

 

 

 

25

Musica Sobrenatural

samba de raiz

 

   

Come un Kerouac moderno mi perdo On the Road abbarbicato non al volante dell'auto, di cui la sorte mi chiede di privarmi, ma del manubrio della mia bicicletta. A bordo di una buzzera bici Caloi 100 ho affrontato l'erta salita che coi suoi impietosi 45 gradi di pendenza, e un po' meno di calura mi conduce a Santa Tereza e lì mi sono imbattuto in un localino dal nome pretenzioso: "Sobrenatural", dove in una stanzina dal sapore di magazino dalle porte rotte, si esibiva un misto mare afro-gaglioffo che mi avrebbe portato alle porte del walhalla e rotorno. Trovato un tavolino d'angolo e ordinata una zuppa di patate e erbette del Nordeste, ammiccando alle profferte di una anziana venditrice di pietre beneugurali, ho laciato l'animo danzare al ritmo di uno Swing Salsa le cui calde distonie venivano regolarmente riequilibrate da massicce dosi di caipirinha...

Sembra perso fra le pieghe del millennio, questo angolo colorato di ocra e melissa inondato di sguardi sorridenti e musicali, finalmente fuori dalle incalzanti amicizie dei venditori delle spiagge, che ad ogni rifiuto di acquisto si interessano alla famiglia, alle mogli, alle innamorate, alle figlie, agli amici eventuali.
    Mi alzo ed afferro un tubicino zeppo di semi, col quale discretamente mi avvicino alla porta del ritmo. In un istante vengo risucchiato dal vento che spande intorno un alito di tamburi, chitarra e corde. Le mie anche si muovono, i piedi cercano un appoggio invisibile che scivola assieme a quello di una dozzina di donne, uomini, ragazze.
   
    Arriverà pure il campionato del Mondo di Calcio, nel 2014, e molte tasche si riempiranno, mentre la sicurezza sarà perennemente in lotta con la decenza, ma io troverò ancora un rifugio perduto negli anfratti semplici del calore musicale, mentre intorno le strutture continueranno a crescere imperterrite in una tranquillità relativa che non impedirà ad ogni privilegiato di approfittare della propria posizione strategica. Non dimentichiamo che i brasiliani vivono in un pase in cui l'appropriazione inebita è quasi inserita nella costituzione.
 

Ora i miei intenti sono due. Resistere ai crampi e tornare alla carica munito di registratore, per inviare un servizio congruo al neonato peduncolo musicale: Non si tratterà del mitico e ma fatiscente Technics da interviste, anche perchè 20 kili di pile non le reggo, ma anche un lieve Mp3 oggi fa onore alla storia.
Mentre noi tutti, avvolti nelle coperte o nelle fpglie i cocco, sogneremo ancora di non beccarci una "nota" sul registro delle trasmissioni...

 

- Rio de janeiro - 22 ottobre 2007

 

 


 

 

max.bonaventura@gmail.com

 

 

 

 

 

 

 
 
 
    Biu è morto.
 
    La polizia di Rio aveva affittato segretamente una casa dentro la favela di Rocinha per controllare i movimenti. Ogni tanto vengono organizzate operazioni per contenere il problema del traffico di droga nella città. Magari perchè le mazzette alla polizia corrotta non sono state sufficienti, o perchè si stanno creando nuovi equilibri. E i banditi rispondono invadendo le strade della città. Come è accaduto quest'estate, quando i trafficanti hanno bloccato il tunnel che collega  Copacabana a Ipanema, sparando e incendiando auto.