Mappa del sito      .        Brasile        .         Blog       .        Vagabondaggio        .        Foto        .      Viaggi        .       Bibliografia       .       Contatti

un internet caffè in un paesino del Rio Grande do Norte

 

HOME

 

 

 

Rio de Janeiro

 Nordeste

Salvador

 

Suggerimenti

Salute

Sesso e salute

Foto Brasile

 

sesso a  Rio

                       

 

                            

  

 

F

 

 

 

bLOg mAx

 

  

Plus e demoni

La spiaggia di Carimatù è un confluire di sfide, il turista ci arriva e gli basta dire "Ohh, com'è bella...". Il carretto passa a lato portando sudore nero, un po' di invidia imprecisa, noia incosciente di se stessa. Sul ring si confrontano grugniti diseguali, una babele dei privilegi dispensati da un artista che ama il colore e dei destini si fa una sega. A ognuno tocca far quadrato attorno alla propria estraneità  e quant'altro.


 

 

Quali sono i Plus di Baia di Sibahù? Il clima, il costo della vita, il mare e l’aria pulita, i cibi sani e genuini… va bene, va bene, basta con i pregi, che sono in maggioranza, vogliamo parlare dei difetti? La gente. Il nordestino è difficile da mandare giù, ha il suo modo di intendere i valori, la giustizia e la liceità.

 

Almeno per adesso gli invasori sono una minoranza in costante crescita. Un giorno saranno abbastanza da imprimere un nuovo corso alle relazioni umane e i nativi avranno venduto a caro prezzo i loro terreni e se ne saranno andati altrove. Sono di questo tenore le discussioni fra gringos e nuovi residenti, allettati dalla possibilità di risorgere in una delle più belle baie nella costa sud di Natal. Il cambio di vita porta inevitabilmente con sé nuovi rischi. Come quello dei furti, che anticipando lo sviluppo da un anno e poco più hanno cominciato a erodere la fama di Giardino dell’Eden di questo reale angolo di paradiso. Un trend inconsueto: Qui la civiltà non ha ancora fatto capolino.

 

 

 


 

 

 

 

Sono per lo più sottrazioni di materiali dai molti cantieri aperti, case e casette che sorgono come i funghi dopo le prime piogge turistiche, in un bosco di palme che è disseminate di cocchi e cacche di mucca brada, la stessa che dissemina all’intorno i sacchi delle immondizie facendoli cadere dai bidoni e tuffandoci dentro le narici impudibonde.

 

Come sempre, le abitudini e le aspettative configgono. Chi arriva da una consuetudine più propensa all’ordine trova inaccettabile il valzer dei ritardi, degli accordi economici con maestranze e direttori dei lavori che cadono sotto i colpi delle giustificazioni più puerili. “Non avevo tempo, dovevo fare altri lavori”: “Si, ma i miei soldi li avevi presi”.

 

Per ogni luogo un guizzo è demone, un'idea legione. Impareremo mai? Accampate nelle culture giacciono le armate infreddolite delle pretese rose dal fumo della noia.

 

Ogni secondo giorno qualcuno si erge e propaga l'angoscia della novità o dell'inaccettabile, come se non fossimo tutti destinati a compiere la misura del nostro destino. Imperterriti gli esseri si fondono e tracimano, scenono a valle ed erigono timide dighe, asseriscono e sognano.

 

Rincorriamo il nastro immobile del tempo come se la fretta avesse speranza di sopravvincere l'eternità. Dove ogni cosa è compiuta, cieco esempio a cui testardi ci impediamo di abbeveraci..

 

Per intanto mi infliggo i flutti.

 


Mizera, il principe delle imprecazioni. Significa miseria, disgrazia, tutto quello che gli capita al popolo, allora per disperazione si accanisce nel bere, briga e vuole lottare, non gli importa più di nulla.


 

 

 

 

 

°°°o0§0o°°°

 
 

 

 

Una Risata

 

 

 

 

°°°o0§0o°°°

 

 

 

 

 

 

 

  Max Bonaventura       .     Brasile     .      Blog     .      Footage   .     Marocco       .     Interviste     .     Foto       .    Europa      .     Bibliografia      .        Contatti   .     Mappa del sito