Mappa del sito      .        Brasile        .         Blog       .        Vagabondaggio        .        Foto        .      Viaggi        .       Bibliografia       .        About         .        Contatti        .        Archivi fb            

 

HOME

 

 

 

Rio de Janeiro

 Nordeste

Salvador

 

Suggerimenti

Salute

Sesso e salute

Foto Brasile

 

sesso a  Rio

                       

t e o r i e

                            

  

 

F

 

 

 

bLOg mAx

 

Natale 010

 

Natale 010

  Letterina

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Caro Papa Noel, fra le mille stelle dell'albero oggi mi pare che manchino i sogni, per cui, se puoi, portami un po' di fede. Nel fatto che ci sia un posto anche per me nell'universo, quello  fatto di pezzetti di materia, ognuno con la sua particolarità anche se non con un nome proprio. Non mi chiamo Julian, non ho fatto nulla per rendere pubblici i segreti dei potenti e non sono Mark, non ho tolto la privacy a miliardi di scorregge multimediali.

 

 

 


 

 Bric contro Pigs

 

La classe borghese" brasiliana, per dirla con un termine europeo, ha più potere di acquisto di quella italiana, oramai da un decennio sul declivio di spesa. Da noi si acquistano solo auto in leasing, per poi farsele riprendere dopo qualche mese di insolvenza. Negozi e case non sono più un bene ricercato, ma un lingotto del passato da svendere per andare avanti. Fino a che...

Finora Cina e Russia non sono appetibili, ma un investimento in India e Brasile piace oramai a molti, perlomeno a coloro che non sono stato ancora travolti dalla piena del fallimento economico e finanziario di una civiltà basata sulla delega e sulle pie illusioni. 

I paesi racchiusi nell'acronimo BRIC (Brasile, Russia, India e Cina) crescono e vendono i loro prodotti, mentre una classe media con nuovo potere di spesa si gonfia senza sosta, inanellando balzi e successi per noi oramai impossibili.

 Certo, sono abitudini e culture differenti. Non possiamo pensare di andare lì da sbruffoni e ricominciare a cagare sulla testa di una nuova colonia. Oramai i dominatori dell'universo non sono più popoli, ma aree geografiche.

All'alba di un nuovo Euro a due velocità, i Pigs lasciano sul campo gli stracci di una politica irresponsabile, dove per debolezza, furbizia o populismo si concedeva al popolo in piagnisteo ogni cosa come a dei bimbi viziati. Portogallo, Irlanda, Grecia e Spagna sembrano avere le ore contate, mentre qualcuno vorrebbe estendere l'acronimo ad una nuova "i". Saremo presto Pi-i-gs?

 

 

 

maxb - 6 dec 010

 

 

 

 

 

 Però ho fatto molto negli ultimi anni per uscire dal calderone delle illusioni e arrendermi alla testimonianza. Quella che traghetta informazioni come polline, quella che ti dice che non puoi mentire al tuo destino.

Per cui, se puoi, porta in giro un po' di equità, per lo meno intellettuale, per aiutare a capire che il mondo è diviso in zone climatiche, influenze e culture e non si può pretendere di essere tutti della stessa pasta, ma è meglio accettare di essere la propria.

Mandaci come condimento un po' di quello spirito bambino che alberga anche in noi, uomini sempre un po' orgogliosi, diretti verso quello che ci piace anche a costo di adottare una elemosina a distanza, chiudendo gli occhi sulle ingiustizie che produciamo giornalmente. 

Ecco, per la nostra pausa si riflessione regalaci uno specchio, per scoprirci un po’ stelle peculiari, ognuno con la sua caratteristica: chi ladro, chi santo, chi maccherone…

buon natale  - max 24 dic 010

 

 


 

 

 

 

 

Durante l'occupazione del Compexo do Alemao da parte dello stato, nel mese scorso, dopo decenni di dominio da parte delle organizzazioni della droga, era cosa comune vedere abitanti indicando ai militari i nascondigli e le abitazioni degli spacciatori. I gesti e le voci, per quanto timide, rivelavano assai più che le roccaforti dei banditi.

Stavano a  indicare che la comunità, che per anni aveva vissuto imbavagliata dalla legge del silenzio imposta dai criminali, finalmente riusciva a ritrovare una voce.

Ma se nell'Alemao la libertà di espressione comincia ora a essere più di un lontano sogno, lo stesso non accade ancora nelle altre 700 favelas popolate da oltre un milione e centomila persone sotto il giogo dei trafficanti o della milizia degli ex poliziotti corrotti.

Attraverso il progetto Favela Libera, organizzato dalla Rete Globo, sta avendo inizio un interessante esperimento di utilizzo delle tecnologie dei social network a scopi di utilità sociale. Stimolando una sollevazione di interventi anonimi, attraverso i blogTwitter e Orkut, il facebook utilizzato dai brasiliani, si cercherà di raccontare storie che mai potrebbero essere ascoltate sotto la dittatura del silenzio.

In 14 anni di gestione criminosa, le favelas contano ad oggi 7300 scomparsi, a causa di vendette o semplici baruffe di normali cittadini con gente legata al traffico. Nei 21 anni di dittatura militare degli anni '70, i desaparecidos erano stati solamente 136.

maxb - 12 dec 010

 


 

Situazione del settore immobiliare

dicembre 2010 - Gli esperti prevedono che gli investimenti immobiliari in Brasile non dovranno più dipendere da acquirenti stranieri nel corso dei prossimi anni.

La crescente classe media del paese sarà pronta e in grado di acquistare le proprietà che già sono sul mercato. Ciò è dovuto in gran parte al fatto che il governo brasiliano ha attuato programmi innovativi studiati per rendere più facile per famiglie a basso reddito l’ottenimento di un mutuo, come pure per il fatto che il paese sta vivendo una notevole crescita economica.

In effetti, dopo anni di usura legalizzata,i tassi d'interesse ipotecari sono caduti a cifre più ragionevoli nel 2010, con un conseguente aumento del 77 per cento nel credito ipotecario quando si confrontano la prima metà del 2010 alla prima metà del 2009.

A causa del significativo aumento degli impieghi, il settore delle costruzioni ha effettivamente superato il PIL del paese.
Ancora, gli esperti non credono che la crescita sia solo l'inizio di una bolla di crescita insostenibile. Ciò è in gran parte perché gli esperti ritengono che il paese ha imparato dagli errori che sono stati fatti da altri Paesi in tutto il mondo.

"Il Brasile non è gli Stati Uniti e non è la Bulgaria, la Spagna o Dubai. Mentre le banche statunitensi concedevano fino al 130% al valore del prestito, in Brasile questi tassi sono minori, a una media che si attesta attorno al 60%. Nel frattempo, mentre le crescite incontrollate di Bulgaria, Spagna e Dubai furono dipese e alimentate dalla speculazione di stranieri e cacciatori di casa per le vacanze, il futuro del mercato immobiliare brasiliano è assicurata dalla sua stessa popolazione ", ha detto Samantha Gore, che è il direttore delle vendite per
Uv10, in un articolo del Wire. "Il Brasile's Real Estate Developer's Association afferma che otto milioni di famiglie, o 30 milioni di persone, non hanno la propria casa in cui vivere e sono attualmente in affitto di un alloggio sub-standard. Questa necessità, insieme con mutui agevolati per i brasiliani, genererà la domanda di nuove case per almeno i prossimi 15 anni ".

 

 

La Banca Popolare di Vicenza ha annunciato l'apertura di un ufficio di rappresentanza a São Paulo, che avrà la funzione di favorire gli scambi commerciali tra aziende italiane, in particolare del Triveneto e brasiliane, offrendo altresì servizi informativi e di consulenza di vario tipo, utili ad esempio alla creazione di joint-venture con imprese locali.

Nelle parole del presidente dell'istituto vicentino, Gianni Zonin, «il Brasile offre immense opportunità.


 

 

 

 

Esperti riferiscono che la classe media in crescita è dotata di maggiore accesso ai mutui, che ha portato a una quantità senza precedenti di acquisti di casa nella zona. A causa di ciò, gli esperti ritengono questa realtà demografica fornisca il maggior potenziale di profitto.

"Lavoriamo con uno sviluppatore inserito da 20 anni che offre piani di proprietà piano ben al di sotto del valore di mercato agli investitori stranieri che pagano più rapidamente", ha continuato Gore. "Questo consente allo sviluppatore di sviluppare senza problemi fondi nel suo nuovo progetto. Essi potranno anche, con l'aiuto di una rete di agenti locali, sia organizzare la rivendita della vostra proprietà al mercato locale o affittarlo con o senza una garanzia di affitto. Poiché stiamo parlando di luoghi in centro città, né il prezzo di mercato, né redditi da locazione sono speculativi ma riflettono invece in modo approfondito gli studi di mercato ".

 

 

max b from Brian Kinkad

 

 

Le società che già vi operano o che vogliono affacciarsi in questa nazione potranno trovare nel nostro gruppo un partner sicuro e affidabile. Non guardiamo solamente al Brasile, ma anche ai principali paesi limitrofi. Saremo attivi pure in Argentina, in Paraguay e in Uruguay». Lo sportello verrà gestito dalla neonata "Popolare di Vicenza Assessoria e Consultoria Ltda" e rientra in un ampio programma di investimenti che Bpv sta attuando nell'Europa dell'est, in Asia e in America. Secondo quanto afferma un comunicato della banca, nel periodo gennaio-settembre 2010 le esportazioni dell'Italia verso il Brasile sono cresciute quasi del 50 per cento rispetto a dodici mesi prima, mentre il dato relativo al solo nord-est italiano registra un incremento che ha sfiorato il 75 per cento.

sesso a  Rio

 

°°°o0§0o°°°

 

SE VUOI SCRIVERCI, O RICEVERE  LE NEWS-LETTERS

NELLA TUA E-MAIL, RICHIEDILO ALL'INDIRIZZO :

max.bonaventura@gmail.com

 

 
 

 

dicembre 2010

 

Una Risata

 

 

 

 

°°°o0§0o°°°

 

 

 

 

 

 

 

            Brasile   .    Salute   .   Nordeste    .    Rio Flamengo   .    Blog   .   Commenti sul Brasile   .   Ciaobrasile   .  Chi siamo   .     Domaine do Tamarindo   .    Foto     .       Max Bonaventura