Mappa del sito   .    Blog   .   Brasile    .   Vagabondaggio   .   Foto   .   Viaggi   .   Procedere a scatti    .  Libri   .   Contatti

 
 

HOME

 

 

 

 

ORA IN EBOOK

 

leggi l'articolo

 

 

 

viaggiare  sicuri

 

Qi quotidianoitalia

Prostituzione Primo Wrestling del mondo

 

Guía turistica

 

 

 

e-B o o k    e    l i b r i

 

Il Meglio delle mie letture nel 2015  (62)

Appassionato più dei personaggi balordi che dei perfettini, è comprensibile che questo splendido 2015 di letture veda ai vertici del mio personalissimo cartellino di gradimento lo  sboccato e sbroccato investigatore privato Sughrue empaticamente tratteggiato da James Crumley, i ragazzi scollati e pornati dei quartieri popolari di Edimburgo messi insieme nelle trangressional fiction di Irvine Welsh autore di Traispotting, lo scugnizzo idealista di Cazzimma, il giovane scrittore gay egocentrico cieco all'amore ma non al proprio futuro in società raccontato da David Leavitt e i sogni dell'adolescente con pistola e cavallo di Cormac McCarthy.

 

 

Paolo Branca - Il Corano

voto : 8  

Come non è possibile pensare di comprendere la civiltà occidentale solo osservando edifici e monumenti, così l'islam, che ha prodotto pochissimi manufatti, non è inquadrabile a una osservazione critica senza il suo cardine di riferimento, rappresentato dal suo libro sacro, la storia del suo passaggio da racconto orale a libro scritto, le sue interpretazioni dottrinali e mistiche, l'influsso che ne viene alle popolazioni che vi si identificano.

 

 

 

Roberto Bolaño - 2666

voto : 8 1/2  

Caotico, prolisso e geniale, parimenti arguto e farsesco, con un'ironia quasi yiddish che tortuosamente si impone come una condizione imprescindibile alla lettura, questo libro è considerato il capolavoro dell'autore cileno. Mi par di capire da dove provenga lo stile di Johannson del Centenario che Saltò la Finestra, che si fermò all'ironia dilagante, mentre Bolaño ti prende in ostaggio con incisi e deviazioni fino a farti vivere nell'atmosfera sudamericana, dove nulla si muove ma l'esistenza è una bolla totalizzante, piena di aneddoti minuziosi mischiati a considerazioni filosofiche e ricette della zia.

 

 

Graham Moore - L'Uomo che Odiava Sherlock Holmes

voto :9  

Arguto, alternato nella ricerca presente del diario perduto di Sir Arthur Conan Doyle e in quella datata all'epoca dell'accadimento dei fatti, ci presenta un personaggio un po' meno mitizzato e più reale, consumato dall'odio per la sua creatura letteraria che gli fa ombra. La narrazione avanza con una buona suspense, ma è la caratterizzazione dei personaggi, spalmati fra umanità e leggenda, citazioni e indagini, a rapire il lettore, che si sente aggrappato a un pendolo temporale.

La luce appare solo alla fine. E, come l'avvento della energia elettrica che si fa strada fra le oscure vie della vecchia Londra immersa nella foschia, anche la storia fa percepire che molte cose si svelano ma, nel contempo, forse altre sono irrimediabilmente perdute.

 

David Leavitt - Mentre l'Inghilterra Dorme

voto :9  

Nell'Inghilterra degli anni '30, uno scrittore appena laureato decide di dividere la sua stanza in una pensione con un giovane bigliettaio di metropolitana. Si sono incontrati a una riunione politica sulla guerra civile spagnola. Fra loro inizia una relazione nascosta alla morale puritana dell'epoca, ma anche celata agli inviti e alle feste dell'alta società che lui riceve e alle quali non può presentarsi con un ragazzo, per di più di ceto inferiore. Veniamo costantemente messi di fronte alle ipocrisie dell'epoca, non tanto dissimili dalle attuali, dove la falsa logica delle argomentazioni politiche, le vittorie intrise del sangue degli indifesi, le guerre idealiste farcite di accuse trite e ritrite, le rivoluzioni false e i loro amori ideali, valgono sempre più di quelli della gente comune. Ad un tempo siamo trasportati nel sesso nascosto, nella genesi dei desideri e dei gusti, dove scopriamo che "chi tocca il corpo, per quanto fugacemente, tocca anche l'anima." E' lo spunto per la ricerca del proprio ruolo, fra entusiasmi e ideologie, indecisioni e menzogne, fino alla tragica separazione che apre le porte ai ripensamenti, ai ricordi, al tentativo di dimenticare le colpe. Perché "nessuno può sopportare lo stesso male che fa agli altri"

 

Stefano Crupi - Cazzimma

voto :9  

Sisto ha diciottanni, corre col suo scooter per le strade de quartieri di Napoli, senza padre, protetto solo da uno zio che tutti rispettano. Nel mondo dei peggiori, dove si sopravvive solamente con la forza, i deboli mancano di dignità. È la differenza fra quelli che vogliono campare e quelli che si nascondono dietro belle parole ma poi non hanno le palle per rischiare un solo centimetro della loro inutile vita. Se vuoi imparare a campare ti devi fare il furbo, devi essere cattivo, funziona così in tutto il mondo, devi tenere cazzimma, ma tenerne assai. Chi tiene pietà della carne degli altri la sua se la fottono i cani.

Nel teatro di una città violenta e difficile come Napoli, il romanzo ci racconta la storia di tutti, delle strade, della lotta, del potere, della schiavitù. Specchiandosi poi su altri luoghi italiani, su altre vite. Il più bel libro che ho letto quest'anno.

James Crumley - L'Ultimo Vero Bacio

voto :8 1/2  

Finalmente un hard boiled non solo triste e tormentato, ma crudele e politically un-correct, dove i personaggi invece che buoni e cattivi, sono solo bastardi e sfigati, e dove il focus principale non è puntato su un detective, un criminale o una bella pupa, ma sulla sempre presente bottiglia di whisky che domina ogni scena e ogni pensiero, mentre l''investigatore Sughrue percorre migliaia di miglia di polverose praterie a bordo del suo pick-up, come un moderno cow boy.  Un autore sorprendentemente più serio del suo genere di appartenenza.

Jonathan Trigell - Boy A. Storia di un ragazzo sbagliato

voto :8 1/2   

Non farlo. Se canti lui ti fa cantare ancora e ancora e ancora finché non ce la fai più e allora ti ammazza. Devi mantenere la dignità qui dentro, devi tenertela stretta. È l'unica cosa che hai.

Avevano molto per cui essere grati, molto più di altri. Ed è facile sorvolare sui dettagli di cosa manca quando si ha così tanto.

La natura aborre il vuoto. Quella delle donne in particolare, perché ci sono più spazi che negli uomini, che devono essere riempiti. Non solo quelli più ovvi. Ne anno in testa e nel cuore. Se non li riempi tu ci penserà qualcun altro. I soldi non bastano; se non hai nulla da offrire per quegli spazi, qualsiasi altra cosa tu faccia non vale niente.

Paolo Ongaro - Old America

voto: 8 1/2   

Riedizione di striscie degli anni '80 dedicate all'epopea della guerra di indipendenza americana, rispolvera uno stile caro al fumetto d'autore, dove la storia e i personaggi sono umani e il disegno interpreta, suggerisce, evoca e affascina il lettore. Un affresco intenso, a tratti fantastico, che narra in modo inedito i primi vagiti del Nuovo Continente. Un'epica umana, avventurosa e commovente, che restituisce agli appassionati il piacere di rivivere le storie narrate dai testi di Andrea Martelli e le matite di uno dei maggiori disegnatori italiani.

Lee Child - Punto di non ritorno

voto: 8   

Il deambulare del rude Reacher finisce presso il 110° che un tempo comandava, e che ora è sotto il controllo di una donna della quale ha solo sentito la affascinante voce. Ma la sua visita mette in allarme un gruppo di potenti che sta tramando qualcosa di poco chiaro, ma ha il potere di rovinare la vita a molti. Asciutto e incalzante, con questo romanzo prosegue la saga che ha reso Lee Child uno degli autori di thriller più amati. Per chi lo conosce solo di striscio, consiglio di mettere in archivio la sua interminabile scorta di ebook.

Jo Nesbo - Il Pettirosso

voto :8   

Il detective norvegese Harry Hole si arrabatta con il suo passato turbolento, il vizio di bere, i difficili rapporti personali e un fucile da cecchino acquistato da qualcuno nel mondo dei neonazisti. Con uno stile ruvido e coinvolgente, l'autore riesce a farci identificare con il suo beniamino.

Mick Rock - Fotografia digitale per proscimmie

voto :8   

L'evoluzione non attiene solo al mondo animale, ma anche a quello tecnologico. Non che sia un sollievo. Ma con questo manuale si accompagna passo-passo il passaggio dall'analogico al digitale, sottolineando le affinità e scoprendo ciò che è divenuto obsoleto nella tecnica. Dettagliato e didascalico, suggerisce le soluzioni per realizzare i propri scatti in modo creativo con la consapevolezza profonda del mezzo, sia esso una compatta, una mirrorless o una reflex.

Attilio Caselli - Brace

voto :8   

Storie di vita popolare brasiliana a Rio de Janeiro, negretti di favela che amano la donna del boss, mendicati col carretto che sognano la dea del mare, politici poderosi, arroganti e corrotti, vite che si intrecciano nei meandri di una metropoli conosciuta ai più per le immagini pittoresche delle spiagge, del carnevale, della caipirinha. Questo libro ci racconta abitudini e fraseologia, limiti e pruriti degli abitanti della Città Meravigliosa..

John Sandford - Le Prede della Notte

voto :8   

Scorribande di una troupe televisiva fra manifestazioni animaliste e suicidi nelle notti di Los Angeles, inseguita da un killer maniaco che non indietreggia di fronte a nessun ostacolo. Prima opera di Sandford, che conferma il suo asciutto temperamento giornalistico.

Irvine Welsh - Colla

voto : 8  

L'autore di Trainspotting si produce in una ennesima descrizione della gioventù irlandese alle prese con l'adolescenza, i furti, le sbornie, le donne, le droghe.

Cormac McCarthy - Cavalli selvaggi

voto : 8  

Due teenagers del Texas fuggono di casa a cavallo per rivivere l'epopea del West attraverso le praterie del Mexico, incontrando le sfide che li forgeranno come uomini. I sedici anni di John Brady Cole sono abbastanza per innamorarsi della bella Alejandra, figlia di un fazendero messicano, finire in galera per aver difeso un amico a cui era stato rubato un cavallo, e difendere la propria vita con pistola e coltello. Tutto questo sullo sfondo di paesaggi maestosi e desolati.

Bruce Chatwin - Che ci faccio qui?

voto : 8  

Viaggiatore instancabile, Chatwin racconta di luoghi e soprattutto personaggi con una freschezza più che giornalistica, arricchita da considerazioni culturali e sociali. Le storie di vicende accadute in Francia, Africa e Asia celano spunti che andrebbero recuperati anche oggi, per una maggiore comprensione delle etnie.

James Joyce - Gente di Dublino

voto : 8  

Quindici racconti minimalisti, realisti, dove non succede assolutamente nulla di eclatante. Nella dolente bellezza della miseria interiore, in una Dublino cattolica specchio del mondo, si dipana un filo ora misero ora grottesco che traghetta personaggi comuni dalla fanciullezza alla maturità.  Adorabili.

Richard Zimler - Il Cabalista di Lisbona

voto : 8  

La Lisbona del 1506, in una Europa percorsa dal fetore dei corpi torturati e bruciati dall'inquisizione in nome della vera fede, è teatro dell'ennesimo massacro di ebrei. Le pire bruciano i corpi dei cosiddetti "nuovi cristiani", i marrani obbligati dal re del Portogallo ad abbracciare la nuova fede a fil di spada in cambio della libertà, cosa che non li salverà dalla caccia di orde di "vecchi cristiani" puzzolenti, aizzati dai frati domenicani.

Leighton Gage - La parola del diavolo

voto : 8  

Un'Amazzonia rurale dove scorazzano i signorotti, un romanzo ben scritto, equilibrato, serio, dettagliato, senza compiacimenti. Apprezzerà soprattutto chi il Brasile lo conosce.

David Fontana - Metodi di Meditazione

voto :8   

Visione interessante e assai completa delle varie forme di meditazione indiana, thai, nepalese, cinese e giapponese. Cenni alle simili pratiche nelle religioni occidentali. L'autore, esperto di psicologia, riporta le proprie esperienze e incammina il lettore verso esperienze guidate con esercizi pratici e spiegazioni scientifiche.

Voltaire - L'Ingenuo

voto :8   

Un personaggio puro, nello stile caro al Candide, nel mondo dei furfanti raffinati, dimostra che un certo gusto per la cialtroneria la vecchia Europa l'aveva già dall'epoca di Voltaire. Dove, un poco discutendo sulla molteplicità delle lingue "si convenne che, se non ci fosse stata la faccenda di Babele, tutto il mondo avrebbe parlato francese". Che supponenza questa gente ben disonesta, che per render la società vivibile necessitava di molte precauzioni di legge che convogliassero da subito i comportamenti verso abitudini inutilmente complicate, impartite dall'educazione! Con una cura augurale: il buonumore è incompatibile con la crudeltà.

Attilio Caselli - Mio Rio!

voto :8   

Accompagnati per mano da un profondo conoscitore della città sudamericana, ci avventuriamo fra i quartieri, le spiagge, le feste e i trucchi per sopravvivere in una delle metropoli più meravigliose del pianeta. Più che una guida è una panoramica suggestiva, ampia e dettagliata, scritta da un italiano che ha deciso di viverci.

Petros Markaris - Ultime della Notte

voto :7 1/2   

Indagini e vita casalinga del commissario Chalitos, il Maigret greco alle prese con il difficile rapporto coniugale, una figlia che studia e costa, i giornalisti invadenti, in capo troppo attento agli equilibri coi potenti. Sullo sfondo una Atene senza mezze misure, congestionata dal traffico e dal calore insopportabile e dalle abitudini poco educate ereditate dall'epoca del regime dei colonnelli, che insegnava a fare domande spicce senza pensare tanto alle formalità

Eric Van Lustbader - Tanjian

voto :7 1/2   

Nel Vietnam regnava una forma feroce di anarchia negoziata. Come risultato la polizia aveva meno potere dell'esercito, che a sua volta aveva meno potere delle oscure forze mercenarie che vorticavano furtivamente ai margini della società. Erano uomini che da bambini si erano nutriti del caos frenetico di una guerra vecchia di secoli. Il gaijin Nicholas, mezzo americano e mezzo giapponese, combatteva il proprio passato ricorrendo agli insegnamenti di un aikido segreto.

Angela Cerinotti - Vangeli Apocfiri

voto :7 1/2   

Balza all'occhio che, a differenza dei vangeli canonizzati, che denotano una pulitura delle storie più professionale ed elaborata, i vangeli apocrifi nella versione originale narrano storie in modo popolare, conservando anche racconti inediti, in cui il bambino Gesù uccide un compagno di giochi che gli aveva rovinato il gioco. Altre situazioni coerenti con la religiosità orientale si trovano nel momento della nascita, in cui le stelle si fermano, esattamente come nella nascita del Buddha seicento anni prima.

Tom Wood - Killer

voto :7 1/2   

Azione e poco più. I riti e i miti del sicario, le paranoie, i pensieri, i comportamenti, tutto presentato col ritmo incalzante di un fumetto senza vignette. L'approfondimento psicologico appena essenziale, la presentazione dei personaggi solo di superficie, quel tanto che serve per giustificare trama e svolgimento del compito. Compaiono addirittura delle ingenuità di giudizio e questo giustifica il mio voto inferiore ad altri lavori del genere action thriller, ma  nondimeno si fa leggere, consentendo di considerarlo una piacevole passatempo sotto l'ombrellone.

Eròdoto Barbeiro - Relatorio da CIA em 2020

voto :7 1/2  

O mundo nas decadas futuras, as forças que irao crescer, os confrontos estre as super potencias mondiais, batalhas e ferramentas pra conter o terrorismo, criminalidade, economia, busca energetica. O Relatorio nada sigiloso analisa e explica as ameaças que os politicos norte americanos nao ousam nomear, demonstrando come em 2005 jà era clara a ameaça da contruçao do estado islamico fundamentalista.

Interessante relazione desunta dalle analisi e le riunioni della Cia che sortiva una previsione del 2005 su come sarebbe stato nel 2020 il confronto fra superpotenze, la minaccia terroristica, la battaglia per l'energia e la tecnologia nei continenti emergenti e nel vecchio mondo.

Charles Bukowski - Scrivo poesie solo per portarmi a letto le ragazze

voto :7 1/2   

Didascalico e scapestrato, il soggetto insiste con la determinazione di sempre nel dissacrare l'idea stessa di scrittore benpensante, fra vomiti ubriachi e orgasmi multipli.

Loretta Napoleoni - Isis

voto :7 1/2  

In modo più moderno rispetto ad Al Qaeda e Talibani, con una maggiore capacità di attrazione attraverso i social neworks e la sfida all'occidente con le immagini cruente, il desiderio di costruzione del Califfato da parte dell'Isis è il passo più realistico verso la creazione di un moderno stato economico e territoriale attraverso il terrorismo e non la rivoluzione. Una novità che fa tremare l'ordine mondiale.

Roald Dahl - I Racconti

voto :7 1/2  

Rapidi e fulminanti, i racconti di Dahl sono perfette macchine narrative: la situazione di partenza sembra comune, addirittura banale, ma nel corso della vicenda subentra un piccolo incidente che rovescia in modo sinistro o grottesco i fatti. Dahl ha l’abilità di far diventare la cattiveria una qualità rivelatrice della natura umana.

Jonathan Holt - Sconsacrato

voto : 7 1/2  

Complotti americani a Venezia e traffico di prostitute dalla Bosnia, alleanza fra mafie e organizzazioni religiose, una coppia di investigatori dell'arma dei carabinieri; il tutto narrato da un americano che ha vissuto in Italia.

Elisabetta Bernardi - Oggi Cosa Mangio

voto :7 1/2   

Con una prefazione di Piero Angela, Elisabetta Bernardi allarga i manuali sull'alimentazione con questa utile opera tesa a far conoscere i giusti alimenti necessari a ogni età. Il libro offre a ragazzi, atleti, partorienti e anziani specifici suggerimenti sulla dieta e una lista di utili ricette.

Voltaire - Zadig

voto :7 1/2   

Con avventure simili a quelle delle Mille e una notte, il saggio e virtuoso Zadig s'imbatte in mille sventure percorrendo i quattro angoli delle terre conosciute. Dopo battaglie e vicissitudini comprende che non esiste male da cui non nasca il bene. Meschinità e intrigo occupano le giornate di molta gente inutile, come la critica impegna le giornate di coloro che non san produrre nulla da sè. Non serve affliggersi. Gli uomini non possono prendersela con l'avversa Provvidenza, in quanto giudicano il tutto vedendo solo una parte, o senza conoscere nulla. Non esiste il caso, tutto è prova, o opposizione, o ricompensa, o previdenza.

Christian Ouahi - Dilma ha smesso di crescere

voto :7 1/2   

Dopo più di un decennio di crescita inarrestabile, il Brasile affronta una crisi che i suoi organi amministrativi e di governo hanno difficoltà ad ammettere, e meno ancora affrontare, tutti invischiati in scandali e corruzione come non se n'erano visti a memoria d'uomo.

Eckhart Tolle - Essere Intrinseco

voto :7   

Fra i vari manuali di motivazione, Eckhart Tolle è molto apprezzato dai talk show americani. Il suo cavallo di battaglia reinterpreta la meditazione buddhista applicata all'occidente. Chiarisce inoltre il concetto di illuminazione e ribadisce la lezione orientale che sottolinea come uno dei più grandi ostacoli alla serenità e alla consapevolezza consiste nella pratica moderna di identificarsi con la mente, cosa che rende compulsivo il pensiero, traghettando inevitabilmente verso la sofferenza.

Hafez Haidar - Il Custode del Corano

voto :7   

Il califfo Omar esce ogni notte dal suo castello e si reca nel deserto, dove fingendosi un viandante racconta ai beduini storie avvincenti, cruente e melodiose, ricche di fascino, che rapiscono i suoi ascoltatori seduti intorno al fuoco dell'accampamento. Con uno stile caro ai racconti d'Oriente, questo libro propone in veste di racconti gli avvenimenti della nascita e della vita del profeta Muhammad, della sua famiglia, delle lotte intestine della regione, della rivelazione del libro sacro all'Islam.

Guillaume Musso - Central Park

voto :7   

Thriller magnificato oltre il lecito, forse per sostenere strategicamente un marketing commerciale, può piacere a chi ama i continui dialoghi e le scene movimentate, senza nessuna introspezione dei personaggi, ma per me ha poca umanità, quella che trovo nei migliori noire, per esempio. In più è francese.

Anna Filiputti - Ipnosi

voto :7   

Ipnosi come auto cura dell'insonnia, delle abitudini errate.

Nino Frassica - La mia autobiografia

voto :7   

La autobiografia autentica di Nino Frassica, 70& vera, 80% falsa, in una altalena di umorismo yiddish e assurdo che ci riporta alle migliori interpretazioni di Indietro Tutta.

Cucinare con le spezie

voto :7   

Utile prontuario per chi viaggia e porta a casa sacchetti di polveri multicolori che poi cerca di usare in cucina. Con approfondimenti sull'uso salutare e terapeutico, oltre che alcune ricette etniche.

Giacomo Besenghi - Cose da fare a Londra

voto :7   

Nella vasta produzione di guide di viaggio si sta facendo spazio la serie ragionata di suggerimenti particolari ed esclusivi. Questo simpatico manuale segue il filone con spunti di reale interesse e vere chicche imperdibili, collocando alcune visite nei periodi più indicati dell'anno. Segnalati ovviamente i costi e gli indirizzi.

Lorenzo Mazzoni - Mekong Blues

voto : 7  

Frutto di un lungo viaggio in Vietnam e Laos alla fine del secondo millennio, contiene analisi storiche e gastonomiche, osservazioni socio culturali, episodi ragionati, clip di personaggi. Personalmente, avendo visitato i medesimi luoghi vent'anni dopo, non stento a riconoscere le percezioni della società dell'epoca ancor oggi non del tutto evaporate, anche se per stringatezza i resoconti hanno più il piglio giornalistico che quello di un libro di viaggio. Alcune critiche pregiudiziali ideologiche spesso vengono date troppo per scontate. Propone alcune foto in bianco e nero.

Giuseppe Fierro - Management della Ristorazione

voto : 7  

Principi e arte della conduzione di una impresa di ristorazione.

Arte Massaggio - Tecnica Vertebrale

voto : 7  

L'organismo è sostenuto dalla colonna vertebrale, la cui funzione principale è mantenere l'equilibrio del corpo in posizione eretta. L'articolarità del rachide permette alla testa di girarsi, al corpo di piegarsi di lato, in avanti o stendersi all'indietro, e di ruotare. Essenziale è la buona funzionalità dei legamenti delle vertebre cervicali, dorsali, lombari e del tratto sacrale.

Carlo Meo - Food Marketing

voto : 7  

Le regole della gestione.

Joy e Roy Martina - Lascia che sia

voto : 7  

Le leggi del Karma sono la pala interiore che consente il lavoro di scavo alla ricerca di se stessi, infondono la speranza e mantengono in carreggiata durante il processo di evoluzione e crescita.

Mordecai Richler - La versione di Barney

voto : 7  

Chi l'ha letto ne parla o bene o male. L'autore è innovativo. Per me è stato indigesto, pedante, tutto dialoghi insignificanti a getto continuo, solo per fare la cronistoria della vita del soggetto narrante e della sua genialità, il monografico racconto compiaciuto, egocentrico, brillante ma... insomma... non ci ho trovato temi di personale interesse.

Fabrizia Baldissera - L'Universo di Kama

voto : 7  

Dal Mahabarata, opera epica indiana del IV sec. a.C., un estratto della vita amorosa dell'epoca con passioni e dolori, desideri e suggerimenti. Comprese ricette di pozioni afrodisiache contenenti testicoli di caprone e sperma di coccodrillo.

Alfredo Maria di Nola - Maometto

voto : 7  

Storiografia delle religioni islamiche dell'Arabia meridionale e settentrionale, antropologia culturale e sociale delle tribù razziali, dei periodi stanziali, con descrizione delle circostanze che hanno portato alla ribalta la figura del profeta di Allah.

Michele Serra - Gli Sdraiati

voto : 7  

Simpatico dialogo interiore di un genitore alle prese con il figlio teenager, esempio di una generazione che dorme quando tutti sono svegli, e sta sveglio quando tutti dormono. Uno sfoggio di culturata ironia, quella del padre, indirizzata a fare solco tra lui e quello che dice di voler capire. Sorridi tristemente, a volte, sapendo di non essere più quel teenager, ma sperando di non sembrare mai come quel genitore...

Voltaire - Micromegas

voto :7  

Un gigante di Sirio alto mille piedi viaggia nell'universo e incontra un filosofo saturniano, giurando che nel suo peregrinare non ha mai visto alcun essere che non abbia più desideri che necessità, e più necessità che soddisfazioni. Sbarcano sulla terra popolata da microbici umani, che concordano su tre cose che sanno e si combattono sulle restanti mille che ignorano. Parabola dell'orgoglio umano identico nel 1700 come oggi, dove noterebbe una rivista che usurpa lo stesso nome del siriano per ergersi come gigante della critica sui suoi osservati. Racconto simbolico, favola intellettualistica, divulgazione polemica delle idee di Voltaire che rimane uno smagliante, grandissimo dilettante. Il narratore racconta ingenuamente come andò la cosa senza metterci nulla di suo. E non è un piccolo sforzo, per uno storico...

Alessandro Bugatti - Casa essenziale e vita felice

voto : 7  

Consigli e obiettivi per una vita serena nel downshifting immobiliare del nuovo secolo.

John Perkins - Confessioni di un Sicario dell'Economia

voto :7   

Viene fuori la storia dei piani alla base delle decisioni di aiutare paesi del terzo mondo, come Indonesia, Honduras, Panama, Iran a contrarre debiti per lo sviluppo.

Christian Raimo - Latte

voto :7   

Il legame di due gemelli diversi, i pensieri e il dipanarsi dei momenti più insignificanti, il rintocco dei desideri che accompagnano il processo di compagnia, i passi, il balbettare delle frasi quotidiane. Raccontati come lo scorrere del tempo sulla strada, nella città, dirsi e interrompersi quasi come in un film o in un quadro fra il simbolico e il neo realista.

Dan Hild - Accelerare il Metabolismo

voto :7   

Accelerare il Metabolismo è un utile metodo per bruciare i grassi in eccesso indipendentemente dalle attività fisiche. Seppur stringato, il libro offre numerose idee utili allo scopo, nonché le necessarie spiegazioni chimico-fisiche.

Beppe Ceccato - Viaggi Straordinari

voto :7   

Suggerimenti di luoghi da visitare in Italia e nel mondo che rappresentano un'alternativa al viaggio turistico di massa. Cantine sotterranee, picchi innevati da osservare in teleferica, riti della santeria, slow floating nei fiumi, festa dei buoi.

Domenico Martini - Smartphone sicuro

voto : 7  

Una analisi dei pericoli oggi presenti nell'uso dei moderni smartphome tecnologici, e le soluzioni migliori per proteggere la propria privacy da intrusioni indesiderate.

Jason Dick - La Festa

voto :7   

Hot story. Versione omo delle famigerate vicende in grigio etero. Quattro amici in vacanza nel Salento sperimentano a fondo i desideri di uno di loro che non fa resistenza alle provocazioni trasgressive dei suoi compagni.

Roberta Ricci - Meditazione

voto :6 1/2  

Approccio semplice e descrittivo per il neofita, con accompagnamento guidato lungo diverse discipline e spiegazione delle tecniche di base. A volte la semplicità diviene addirittura stringatezza, come spesso avviene nei manuali che rimandano a necessari approfondimenti.

Sophie Carrel - Meditare

voto :6 1/2  

Basi della meditazione, in realtà solo accenni storici e psicologici, con rimando alla guida di maestri competenti. Nondimeno una dissertazione basilare dei significati e delle aspettative.

Ahmed Mourad - Vertigo

voto : 6  

Giallo a tinte arabe. Ambientato al Cairo, attraverso il coinvolgimento di un fotografo in un delitto di alto bordo, descrive i vizi e le virtù di un Egitto alle prese con lucro e avidità, pur nella ingenua dote narrativa.

Alex Toro - Mente, Corpo, Anima

voto :4 1/2  

Traduzione automatica dall'inglese con errori e svarioni compresi. Si legge a fatica inerpicandosi fra articoli e congiunzioni dissestate, termini ed espressioni idiomatiche intraducibili e frasi tronche. Chi conosce la lingua apprezzerà il gioco di indovinare dove voleva andare a parare l'autore originale e si farà sonore risate sull'invisibile presenza del traduttore.

 

Recensioni senza riverenze

Cosa leggere? Nessuno può dirlo. Se sia migliore l'Idiota di Dostoiewskj o il Centenario di Jonasson può deciderlo solo il lettore. Ognuno davanti a una storia e uno stile deve risolvere la questione da solo. Ammettere una autorità nella nostra biblioteca con il suo egocentrismo alimentato da boriose partecipazioni ai talk show, e lasciare che ci dica come leggere, cosa leggere e che valore dare a ciò che leggiamo vuol dire distruggere lo spirito di libertà che è il soffio vitale di quel momento sacro. In qualsiasi altro momento siamo costretti da leggi e convenzioni, ma qui non ne abbiamo.  Ma dobbiamo anche controllarci. Non dobbiamo dilapidare le forze in modo disperato e rozzo, allagando la casa per dare l'acqua a un cespuglio di rose.  Solo se accettiamo di essere intimamente onesti, potremo evitare di pretendere che una storia confermi i pregiudizi che abbiamo già. L'esperienza migliore in una lettura proviene dai nuovi spazi che ci apre.  Leggere è un processo molto più lungo e complicato del vedere, ma per questo consente di accompagnare più in profondità.  E in sé contiene già il privilegio di essere scopo.

(parafrasando Virginia Woolf)

 

recensione delle letture del 2014  

letture  - recensioni del 2013

 

in coda di lettura    

  

Paco Ignacio Taibo II - La bicicletta di Leonardo

James Salter - Tutto quel che è vita

Il meglio che possa capitare a una brioche - Pablo Tusset

Oriana Fallaci - Insciallah   

Hamid Ziarati - Quasi Due   

Torsten Krol - Calisto   

Charlie Newton - Calumet City   

Balla con l'angelo - Ake Edwardson

Tim Willocks - Bad City Blues

Paolo Rumiz - Maledetta Cina

Nicolai Lilin - Il serpente di Dio

J.G.Ballard - Il condominio

 Alessandro Barbero - Gli occhi di Venezia

Hamid Mohsin - Il fondamentalista riluttante

Titoli di coda - Petros Markaris

Child 44 - Tom Rob Smith   

 

recensione delle letture del 2014  

recensione delle letture del 2013  

 

Art of Hustling

 

Si espande l'era degli eBook. Ecco altri siti dai quali si possono scaricare gratuitamente gli storici romanzi italiani e internazionali.

 

max.bonaventura@gmail.com

 

archivio del vagabondaggio interiore

 

il mio buio      le mie teorie      il mio credo

ponte sospeso    memoria dei sogni    sangui diversi

nominare non è invano     terra in vista      invasioni e urla

pugni generazionali      nobili batteri      confine      sciare a sud

 

 

 
 

 

 

 

 

letture del 2016

letture del 2015  

letture del 2014  

letture del 2013

eBooks dove

 

archivio del vagabondaggio

letture precedenti

 

pugni generazionali

nobili batteri

confine

il mio buio

sciare a sud

sangui diversi

ponte sospeso

memoria dei sogni

emozioni collettive

nominare non è invano

terra in vista

invasioni e urla

stimoli e libri

 

 

 

 

 

 

 

 

Blog 2012

Blog Braz 11

Blog Braz 10

Blog Braz 09

Blog Braz 08

Blog Braz 07

Blog Braz 06

 

 

 

 

 

 

Nulla è mai come ti viene detto. Cerca sempre altre informazioni. Ma se vuoi la percezione di prima mano, vai in loco e scava con le tue unghie. Poi, per avere una visione panoramica e non coinvolta, allontanati e osserva in prospettiva.

 

 

 

 

Una Risata

 

 

°°°o0§0o°°°

 

About

 

 

 

°°°o0§0o°°°

 

 

Mappa del sito   .    Blog   .   Brasile    .   Vagabondaggio   .   Foto   .   Viaggi   .   Procedere a scatti    .   Libri   .   Contatti