Mappa del sito   .    Blog   .   Brasile    .   Vagabondaggio   .   Foto   .   Viaggi   .   Procedere a scatti    .  Libri   .   Contatti

 

HOME

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Rio de Janeiro

 Nordeste

Salvador

 

Foto Brasile

Salute

Suggerimenti

Sesso e salute

 

 

 

 

CNN

Corriere

NYT

Lettera 22

National Geografic

FORBES

El Universal

ComIt - Rio

Foglio

Espresso

Panorama

Giornale

 

                            

  

 

 

 

 

 

iNiziAtive

 

 

 

 

Foto solidali

 

    Lo stato celestiale di comodità ci consuma l'anima. Il sonno dei privilegi è adagiato su cuscini di egoismo. Se vogliamo fare del bene siamo abituati a farci bastare un sms da due euro, i più illusi rincorrono una adozione a distanza, attraverso pelose Ong di trafficanti dei sensi di colpe.

E' per questo che rimaniamo senza parole quando vediamo attuate iniziative che realmente portano aiuto a chi ne ha bisogno.

E' quanto succede conoscendo la passione di Gianluca, un bel ragazzo muscoloso, biondo, con gli occhi azzurri e un sorriso sicuro per gli amici. Non è un alieno, forse è più umano di molti di noi. Ama viaggiare, fotografare. Ha una propensione a preoccuparsi di coloro che hanno qualche rogna.

Da diversi anni utilizza le ferie per andarsene in giro per il mondo da solo, a caccia di immagini suggestive, volti, panorami e gesti da immortalare con la sua reflex.

Una ricerca solitaria che è anche ricerca di se stesso, di una parte di sé che non è mai come vorremmo, come ci eravamo abituati a godere, come avevamo sognato.

Poi, inevitabilmente, il nostro carattere si scrolla di dosso il sovrappiù, e atterra nel mondo reale.

 

 

 

 

Gianluca ci ha trovato persone che aspettano una mano, un'attenzione, una spinta, essendo forse meno privilegiate di quanto la ribalta del successo prometta a chi lo insegue. Persone vicine, pronte a costruire mondi meravigliosi se solo potessero camminare, puntellandosi al nostro sovrappiù.

Un parco giochi a Katmandù, una pedana in Veneto per consentire agli schermidori diversamente abili di continuare a incontrarsi. Questi i risultati della vendita dei suoi calendari fra amici, una catena di sant'antonio della solidarietà che prende il posto dell'aria e del vento che, da un fatidico giorno, Giangi non può più inseguire su un kite surf, delle onde che non può solcare su una canoa.

 

Giangi 040000.jpg (394278 byte)

l'articolo del Gazzettino (clicca)

 

Adagiati in un letto di consumismo, seriamente dediti a criticare i limiti altrui, spesso ci lamentiamo perché non otteniamo quello che vorremmo, dimenticandoci che l'altruismo responsabile lascia impronte più durature.

Ad ognuno di noi il destino impone ticket sufficienti per raggiungere la meta che ci appartiene da sempre. A volte occorre uno shock, per svegliarsi dal più piacevole dei sogni. Ma una volta desti, il nostro cuore è libero di volare più alto.

 

10 novembre 2011

 

Gianluca ha esposto le sue foto presso il FRAL CAFE', in viale Garibaldi 175,  Mestre
www.fralcafe.it

 

Volti del Marocco

la nuova mostra

il sito fotografico di  gianluca zahtila

RESOCONTO CALENDARIO 2012

 

Ciao a tutti.

Riporto qui di seguito il resoconto della vendita del calendario “ArCiBò".

 Dopo sei mesi passati a stressarvi con la domanda:”Hai comprato il calendario?”, sono riuscito a raggiungere l’inaspettata cifra di 1102 copie vendute: la somma raccolta (tolte le spese) è stata di 9.000 euro, divisi come segue:

 - 6.000 euro sono stati devoluti ad Art4Sport, l’associazione che ha come scopo l’avviamento allo sport di bambini disabili. La cifra è stata utilizzata per comprare due sedie a rotelle per permettere a Federico (atleta di scherma in carrozzina) e a Davide (giocatore di basket in carrozzina) di praticare il loro sport preferito.

 - 2.000 euro sono stati donati ad A.G.S.A.V., l’associazione che segue (attualmente) trentacinque bimbi affetti da autismo. Con la somma in questione verrà comprato del materiale didattico e ludico-sportivo per favorire lo sviluppo e l’apprendimento di questi bimbi.

 - 1.000 euro sono stati devoluti a Matteo, un bambino con una grave forma di leucemia che ha la necessità di sottoporsi a ripetute e costose cure.

 Ho ricevuto le lettere di ringraziamento dei presidenti delle tre associazioni: non potendo ringraziare di persona ognuno di voi, ho chiesto che lo facessero in questo modo.

 Da parte mia voglio dire un GRAZIE di cuore a tutte le persone che hanno supportato la mia iniziativa, aiutandomi a dimostrare che una cifra esigua donata da ognuno di noi può fare la differenza per delle persone che ne hanno veramente bisogno.

                                                                                     gianluca zahtila

 


 

 

 
 

 

 

 

 

novembre 2011

 

 

archivio delle iniziative

 

salti di strada

affari puliti

freve da samba

mostra fotografica

foto Solidali

il SeSai

etiKapoeira

 

 

 

 

 

 

 

Blog Braz 11

 

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

 

 

 vagabondaggio

il mio buio

ponte sospeso

memoria dei sogni

nominare non è invano

terra in vista

invasioni e urla

stimoli e libri

 

Blog Braz 10

Blog Braz 09

Blog Braz 08

Blog Braz 07

Blog Braz 06

 

Visitare Londra in 3 giorni

 

 

 

 

 

viaggiare  sicuri

 

 

 

 

 

Qi quotidianoitalia

 

 

 

 

 

 

 

"

Quando viene a galla un problema, è meglio affrontarlo piuttosto che tergiversare o nascondersi

"

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

            Brasile    .    Salute    .    Nordeste    .    Rio Flamengo   .    Blog   .    Commenti sul Brasile   .    Ciaobrasile    .   Chi siamo   .      Domaine do Tamarindo    .    Foto      .       Mappa del sito