Brasile     .      Salute     .     Nordeste      .      Rio      .      Blog     .     Commenti sul Brasile     .     Ciaobrasile     .    Chi siamo     .       Foto     .     Mappa del sito

 

HOME

 

 

 

 

Rio de Janeiro  

Visita Rio

divertirsi a Rio

 

 Nordeste

Salvador

 

Sesso e salute

Suggerimenti

Salute

Foto Brasile

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Rio de Janeiro

 Istruzioni per l'uso

 

 

 

Brasile trasgressivo e Lotta al Turismo Sessuale

 

 

 

Nonostante le manifestazioni brasiliane più note a livello internazionale siano un continuo tripudio del corpo e un solletico epiteliale, e la municipalità di Rio abbia dichiarato nel 2011 la città come capitale mondiale gay, il lavoro del ministero del turismo per lottare contro l'immagine che associa lo stato verdeoro al turismo sessuale è senza posa.

In ogni bar e locale del Brasile esiste una targa che esorta a denunciare l'esplorazione sessuale di minori, e minaccia i responsabili coinvolti. E' una battaglia che coinvolge da una parte un paese che cerca di emanciparsi da un'immagine internazionale pesante, dall'altra una larga parte di popolazione che ha fatto del proprio corpo una ambita merce di scambio.  Rio è l'unica città del mondo dove esiste il culto esasperato del corpo umano e della sessualità.

 

 

Recentemente anche il nostro sito è stato raggiunto da una comunicazione del ministero del turismo brasiliano che richiede la soppressione di riferimenti al sesso in collegamento con il Brasile. Abbiamo pensato di rendere le presenti informazioni ancora più limpide, evitando di pubblicare foto che possano provocare risentimento nazionale.

Rimane la realtà dei fatti: a Copacabana, lungo le spiagge di Rio de Janerio, o nelle strade del centro bohemién, tra i locali a luci rosse lungo le strade battute dalle prostitute lungo Avenida Princesa Isable, tra sex shop e privé, il sesso non viene solo praticato, ma anche studiato e curato, declinato nelle sue forme tipiche e nelle varianti meno dichiarate, in uno spirito di grande tolleranza e garantendo per legge il diritto alla gioia e quello alla diversità.

 

   Il Brasile é uno di quei paesi a vocazione di "turismo trasgressivo", anche se una certa cultura benpensante preferisce termini assai più brutali. Analogamente alla cultura d'Oriente, bisogna considerare che quello che per noi è un tabù che ha creato pesanti repressioni comportamentali, qui invece è una delle poche risorse del tempo libero. Stiamo parlando naturalmente di libere relazioni intime tra persone adulte, responsabili e consenzienti; l'abuso é un'altro discorso, ricordando che frequentemente fra i locali le promiscuità erotiche iniziano già verso i dodici anni.

 

 

Abitudini sessuali

    Il sesso per un brasiliano é un piacere frequente, come bere una birra in compagnia o giocare a palla sulla spiaggia. Non per niente scopare si dice "comer", come mangiare. Non é ancora vittima della vergogna tipica della morale europea. Secondo uno studio sociologico recente, dopo la musica e il football, il sesso è la pratica prediletta dai brasiliani, chi ci si dedicano con frequenza e insistenza. Studi recenti comparano anche il tempo che le diverse popolazioni dedicano all'atto sessuale in sè: mentre gli inglesi se la cavano con un frettoloso 3 minuti, i francesi e gli americani con 6, gli italiani con 8, i brasiliani si producono in interminabili sessioni dalla media di 45 minuti.

           Occorre sperimentare con cautela ogni relazione con i locali, siano essi improntati all'amicizia o al rapporto sentimentale. Qui il significato di amicizia ha  più a che fare con l'utilità che con la vicinanza ideale. Dire "ti aiuto" significa spesso prestare dei soldi che non si rivedranno mai. Il rapporto fra Sesso e Amore é il medesimo che c'é fra interessi e valori. Non meraviglia che il brasiliano non ne comprenda la differenza, calato com'é nell'idea di suruba, orgia e divertimenti promiscui. Mescolare l'erotismo é un tutt'uno coll'idea di essere felice, presente in una vita di cui prendere senza porsi troppe domande.  E' ciò che si evince dal suo rapporto col matrimonio, con la samba, la politica, la religione: strumenti di cui approfittare, modi da cui pretendere un vantaggio. L'assenza di capacità critica é pari all'assenza di criteri di controllo della qualità. Sia per i prodotti che per la vita

Incontri

    A RIO de Janeiro, città che vive sul litorale, il modo più facile per iniziare una possibile avventura è sicuramente la spiaggia. In qualsiasi luogo siate alloggiati, le spiagge disteranno non più di cinque minuti a piedi. Copacabana è la più famosa, la più turistica e ne consegue la più sfruttata. Poi ci sono Ipanema e Leblon, più chic e meno popolari, dove si incontra facilmente la Rio beneducata.  In riva al mare giocano e passeggiano bellezze di ogni ceto e colore, dal bianco abbronzato al bronzeo, al caffellatte, fino alle tonalità più scure. A voi indovinare quale sia il più piacevole color del peccato. I carica, abitanti di Rio, sono proverbiali per la loro simpatia. Chiunque si stenda per cinque minuti sulla spiaggia finirà per essere interpellato da qualcuno, anche solo per farsi domandare da dove proviene. Le spiagge più estreme, dalle isolate Grumari dedicate ai surfisti, alle rinomate Buzios e Cabo Frio, Angra e Parati, sono più dedicate a un uso estemporaneo, o locale, quantunque in Brasile mai dire mai sia la logica vincente.

Locali e discoteche sono un altro punto dove si reca la gente che vuole incontrarsi per divertirsi. La lista dei nomi è infinita, anche qui divisa per categorie di frequentatori: i benestanti vanno nei locali di Copacabana come il Mariuzinn, dedicato agli amanti della notte inoltrata, sempre animato e allegro, la Dama di Ferro , un'alchimia di vetrocemento o il Baroneti Club di Ipanema che propone versioni brasiliane di jazz e funk. Gli amanti dei locali trasgressivi frequentano le famosissime discoteche Le Boy e Le Girl, che il martedì, dopo l'una di notte, aprono i divisori per lasciar mescolare il pubblico gay e lesbo: o The Week , più moderna e tecnologica, dove è quasi obbligo ballare a torso nudo e mettere in bella mostra bicipiti e pettorali; i meno fortunati vanno nei locali del suburbio che si espande a macchia d'olio, molti locali di Jacarepaguà, Caxias o Campo Grande sono divertenti e affollati, ma non è facile trovarvi uno straniero, quindi meglio andarci accompagnati da un locale di cui vi fidate ciecamente. Per gli amanti del ballo hip hop c'è il Carlito's giusto dietro gli archi di Lapa, tre piani di buio e allegria sudata: continuando per la stessa via si apre la vera zona jazz e samba dal vivo degli storici locali d'autore. Ballare fra i corpi è il modo migliori di intendersi.

Anche la strada è un punto prediletto di incontro. Al supermercato, davanti a un'edicola, o nel marciapiede stesso il flusso di gente è continuo e l'abbigliamento succinto favorisce le occhiate. Attenzione agli sguardi: i carioca sono assai poco riservati e un'occhiata dice molto e rivela rapidamente tutto.

Il Brasile è un paese giovane, quindi giocoforza la percentuale di gioventù è preponderante: questo consente di prevedere con probabile certezza statistiche che qualcuno vi piacerà e voi piacerete a qualcuno. La preponderante quantità di famiglie senza padre, generando figli ma non responsabilità famigliari, fa sì che una grande quantità di giovani siano attratti da persone più mature. In esse trovano forse un surrogato di stabilità e saggezza che certamente manca nella loro vita. E' facilissimo notare quante persone di mezz'età vadano in giro con partner molto più giovani di loro. Non è una realtà solo turistica, anche se ovviamente con lo straniero si nota di più.

Il concetto di regalo - Qui entra in campo un discorso delicato. Noi siamo abituati a distinguere fra amore disinteressato e prostituzione. Nei paesi poveri la linea è molto più sottile. Diciamo che quando una condizione economica benestante incontra una alta propensione alla sessualità, la disponibilità diventa molto più facile. Il turista, chiamato solitamente gringo, ci si attende comunque che paghi i conti del ristorante, le gite, l'hotel, qualche regalo. Se il gringo scivola nel dichiararsi innamorato, allora è inevitabile che venga coinvolto di più nella vita della o del partner, fatta di madri malate, ricariche del cellulare, ritardi nell'affitto, bollette da pagare. Non per questi siamo in presenza di amore a pagamento. Una moglie non costa assai di più?

 

Pagare

La possibilità invece per chi è incuriosito dalla pelle in vendita, e non solo quella, sono molteplici. Praticamente la civiltà brasiliana nel suo insieme è assai propensa ad indugiare nelle piacevolezze della carne, dati i dubbi auspici della stella portoghese sotto la quale nacque a seguito della colonizzazione del lontano 1500. Esistono numerosi siti brasiliani dedicati ad escort, saune, locali notturni, bar dove le ragazze si avvicinano e ti offrono compagnia. La prostituzione in sé non è reato ma, come in Italia del resto, lo è solo lo sfruttamento. Per questo i locali operano con intricati accordi che prevedono che la "lavoratrice" sia quasi una cliente qualsiasi, salvo richiedere una certa frequenza e a fronte di sconto sull'ingresso. Sono le famose garotas de programa, dove è ben immaginabile il tenore del "programma"!.  Sul litorale di Copacabana, dopo la recente chiusura del famigerato Help, il luogo più visibile per procacciare guai è il Meia Pataca, dove sarete in vista dalla strada, talché in un battibaleno decidere se tenere le mani sulla vostra birra o sui fianchi di una insistente ragazza sarà un delicatissimo problema...

I night club Cicciolina e Barbarella sono i soliti antri dell'orco in attesa del turista di turno; piacevole e simpatico il colpo d'occhio iniziale, molto meno il conto finale.

Le Thermas o Case di Lazer, sono un altro modo per andare sul sicuro. Qui la scelta della mercanzia è vasta e di prima scelta, l'ambiente è controllato anche per via della sicurezza, in più potete farvi una sauna da soli o in compagnia. E' l'ambiente adatto per chi vuole decidere prima i tempi e i costi dell'avventura, senza portarsi a casa un interminabile strascico. A suo modo, è una pratica opzione. La più famosa è la Thermas Centaurus a Ipanema, dove il costo per ingresso, programa e bibite si aggira attorno alla cifra che spenderemmo in Italia per una buona cena di pesce in due. Mostruoso addirittura lo scenario che offre la Thermas 4x4 in centro, luogo normale ma un'orda di 150 ragazze in attesa del paparino...

Tariffe - Le tariffe richieste dalle garotas de programa sono in linea con quelli riscontrabili nelle strade italiane e oscillano  a seconda della trattativa, dall'orario e dalla stagione.  E della fame del gringo. Conoscere la lingua ovviamente aiuta, mentre spiegarsi a gesti vi lascia alla mercé della giungla...

Dettagli e indirizzi su : divertirsi a Rio

 

Per una esperienza eccitante è possibile fare una perlustrazione notturna (accompagnati da guardaspalle) nel quartiere a luci rosse di Vila Mimosa, che più che un luogo di turismo sessuale è un vero puttanaio per locali. Lo standard è molto infimo, il pittoresco assicurato.

A fianco delle garotas ci sono ovviamente anche i garotos, giovani bellimbusti che si offrono a clienti maschili e femminili spesso indifferentemente: Qui il confine fra etero ed omo è spesso un fatto puramente superficiale: Anche se negato up-front, spesso nel privato le cose possono essere facilmente addomesticate. Sembra che il piacere corporale sia considerato alla stregua di un godimento edonistico, tutto fa brodo purché ci si diverta. Anche qui il marketing si è organizzato da molti anni con saune, bar di incontri, discoteche a tema.

Le ripetute notizie di cronaca nera sconsigliano vivamente di invitare qualsiasi sconosciuto in appartamento o nel proprio hotel, sebbene la maggior parte dei portieri siano abituati a convivere con le visite estemporanee, obbligati a richiedere documenti di controllo e pronti a farvi una citofonata di cortesia prima di riconsegnarli all'ospite in uscita. La prudenza è tutta rivolta alla scaltrezza dei professionisti dell'amore. Considerata la loro fame di denaro, magari destinata al vizio della droga, è molto frequente scoprire troppo tardi che assieme al loro profumo se n'è andato anche il vostro cellulare, o la macchina fotografica, o il computer portatile sul quale avevate romanticamente condiviso le bellezze dell'Italia...

I clienti più consumati scelgono i motel: Ce ne sono moltissimi, sia a Copacabana che in centro città, a disposizione di incontri di brevi incontri, discreti ed economici, ma soprattutto destinati a mantenere in sicurezza voi e la vostra vita privata.

Droga - A parte la maconha, marijuana, a prezzi popolari, sul mercato si possono facilmente reperire coca, crack, skank (un misto turbinato di cocaina e eroina da fumare), Extasy, G, Mefradon, Ketamina ed anfetamine varie.  Le più classiche si trovano nelle discoteche, la coca e la marijuana si acquistano nei banchetti ai piedi delle favelas, solitamente meta del viavai dei festaioli notturni al venerdì sera. Attenzione: il prezzo abbordabile non sempre garantisce la qualità. Da poco la polizia denuncia il diffondersi, soprattutto nelle aree povere, del nuovo arrivato: Oxi, forse il peggior prodotto in commercio per rischio salute: prodotto con scarti della lavorazione del crack, mischiato con idrocarburi, acetoni, benzina, provoca il turbamento istantaneo, ma viene chiamata la droga delle 50 ore, calcolanto sull'orologio del tempo medio che resta da vivere.

Come sempre ciò che probabilmente è semplice per il locale, per il turista può essere fonte di amare sorprese: evitate assolutamente di cadere nei tranelli orditi dalle prostitute o da finti amici, spesso in combutta con poliziotti corrotti. Farsi trovare con indosso anche modeste quantità di stupefacenti può essere l'inizio di un fastidioso e costosissima trafila giudiziaria, quando non di un vero e proprio ricatto.

Come ogni metropoli internazionale, Rio de Janeiro si propone come calderone aperto ad ogni iniziativa, sogno, occasione. Chi è abituato a luoghi protetti dovrà imparare ad accettare l'idea che il mondo è di tutti e sopravvive chi ha il giusto equilibrio di protezioni da opporre a chi cerca il proprio spazio vitale a spese altrui. Occorre conoscere la foresta metropolitana e le sue insidie. In conclusione, accettata la sfida di vivere senza rete, Rio può ben meritare la definizione di Cidade Maravilhosa, non solo per le indubbie bellezze paesaggistiche e le attrazioni turistiche, ma soprattutto per il senso di calore e di allegria che i suoi abitanti sanno infondere in ogni loro manifestazione...

 

 

altre info su : Divertirsi a Rio  Sesso e Salute

vedi anche: Trasgressioni a Nordeste - Istruzioni per l'uso

Salvador : Incontri e Trasgressione

 

 

°°°o0§0o°°°

 

 

Alcune storie che parlano di sesso e italiani in Brasile:

Trappola per turista

...Giovanni il trevigiano si lascia trascinare al centro della pista, osservandosi intorno con aria di superiorità, immaginando gli amici dell'osteria. A cinquantacinque anni è ancora piacente, il corpo solido e massiccio si sostiene ancora con dignità senza lugubri decadimenti. Ha studiato i racconti degli amici, sa che non deve accettare drink da sconosciuti per non rischiare di cadere vittima del boa noite cinderela, la droga che lo farebbe dormire come una cenerentola mettendolo a rischio di furto.

La mano della sua compagna lo trattiene e lo accarezza, scivola sul suo petto e poi giù, verso i fianchi, parlandogli di intimità passate, rinnovando la promessa di una notte infuocata. Sulla spiaggia di fronte al Tropicus Copacabana si era adagiato sulla sdraio prontamente offerta dal mulatto della capannina arancio e aveva ammirato la processione di corpi in perenne sfilata davanti alle onde spumeggianti.

Un paio di ragazze in filo interdentale si erano fermate per passare un olio di rapa rossa sulle cosce voluminose e notando il suo sguardo penetrante gli avevano sorriso. Lui aveva prontamente risposto senza indugi, ricordando i consigli degli amici. Un ammiccamento, un invito accettato. Jo si era sentito improvvisamente un leone. Le lattine di Skol gelata si erano via via accatastate a fianco della sdraio mentre l'anonimato si arrendeva al vai e vieni delle domande di rito.

Erano finiti a letto il pomeriggio stesso, accolti dalla disponibilità del maitre dell'hotel che aveva chiesto solo di conservare il documento della nuova ospite che sembra una negra Sonia Braga nell'epopea di Dancing Days. Che libertà, che ospitale premura, che gioia di vivere! E poi nel letto sudato quale rinvigorito entusiasmo giovanile aveva ripescato fra i lombi, una volta che la lingua di lei aveva autorevolmente distrutto il muro della formalità. Dopo due ore erano diventati un solo presente, dopo quattro ore un solo, doloroso percorso verso l'oblio. Il seno di lei, pieno e con qualche smagliatura, lo accoglieva eccitandolo come un canale da film porno prima di accoglierlo in bocca. Ma la bunda era un inno alla perdizione, un monte di carne soda e voluminosa, un antro caldo, prensile e tenace nel quale soffocare senza riemergere mai...

(continua su Musibrasil.net - SESSO GRINGO))

 

DONNE  A CACCIA DEL NERO

   ... Anche le donne vanno a caccia di negretti. Gli italiani al tavolo del Bar da Souza la pelle liscia di doposole, i capelli tirati col gel, la maglietta attillata guardano al tavolo delle prede a carpirne le doti, a interpretare i tempi della capitolazione. Qualche tavolo più in là, una italiana di imponente corporatura può già dichiararsi soddisfatta. E' Celeste, nome soffuso in un cielo di pretese mancate. Qui a Recife ha scoperto che può pretendere l'amore, se è una scopata tanto meglio. La gringa ha la pelle dolce, vale bene un giro di forró, la pista si agita in un impeto di gioventù nonostante non tutti abbiano il consenso della carta d'identità.

 

Celeste ha perso troppo tempo a Treviso, ora sa essere risoluta come una donna emancipata, attacca con la mano appoggiata sulla coscia del giovane attraente come il giorno che João la conduce in calesse nel giro di cavallo che precedette il pranzo nella pittoresca fazenda di Dona Ida. Arrivò tardi al buffet, gli altri avevano già attaccato il pernil affogato nel vinho tinto, il riso integrale, le banane fritte allo zucchero, la carne picanha al sal grosso, le fette di abacaxi alla melassa, il purè di macaxeira, gli spiedini di pollo e porco, mentre lei ha dato una ripassata direttamente al porco. Curioso come si sentisse libera di prendere la carne che le passava davanti. Bianca e procace, con quella determinazione che dopo decenni di pratiche all'ufficio acquisti della De Longhi tutti le riconoscevano...

(continua su Musibrasil.net - DONNE  A CACCIA DEL NERO)

 

Sex and the village

(...) I tre stanno un po' piegati in avanti sul piano del tavolo, Dudú parla basso. "...poi, sempre sul letto, si è messa diritta in verticale con la testa all'ingiù e poi lentamente ha cominciato ad aprire le gambe..."

"Nooo..." l'agente Betinho lascia cadere con un botto la testa sul tavolo mentre Pavanello si spara in gola tutto il bicchierino...

leggilo su : ciaobrasile/sex-and-the-village

 

       Tre giorni chiusi a fare sesso nella stanza affacciata sulla spiaggia di Leblon, a guardare il sole scendere dietro i picchi dei Dois Irmaos, come una bella foto su Orkut. Veloci pause insieme al ristorante dell’hotel, qualche acquisto negli shopping center per una maglietta da surf, un paio di scarpe e una bermuda con le palme della Osklen, Poi di nuovo sesso prendendo le misure di quel corpo bianco tenuto insieme dalle creme e dalle carte di credito, sul letto un groviglio di muscoli bianchi e neri che si capiscono più dei cervelli o forse solo in assenza di quelli...

(continua su Musibrasil.net - MATHIAS )

 

 

°

 

 

Crimini e denunce

 

  

        In Brasile, secondo Wikipedia, ogni 18 minuti in media si registra un parto dove la madre ha un'età compresa tra i 10 e 14 anni.  Tradotto in cifre sono 29.200 i nati nell'ultimo anno dalla popolazione femminile di 3.978.500 individui, compresa tra 10 e 14 anni. Il dato generale delle nascite, stimato per il 2010, é di 3.641.900.  Il che significa che ogni 1000 parti 8 avvengono in etá preadolescenziale.

Nonostante questa realtá, 18 anni é l'etá che la legge stabilisce come barriera per quanto riguarda i rapporti sessuali (in Italia é 14 anni l'etá base oltre cui sono considerati legali i rapporti sessuali consensuali tra un adulto e una minorenne cosí come 14 anni é l'etá minima per essere perseguiti per un reato. In Brasile qualsiasi reato commesso prima dei 18 anni non é perseguibile).

La giurisprudenza brasiliana, profondamente demagogica e spesso lontana dalla realtá del paese, si esprime nella fattispecie con una certa dose di perbenista ipocrisia che si palesa, per fare un altro esempio, nel chiamare il reato violenza sessuale "oltraggio alla morale".

Sembra che alla base di questa endemica propensione statistica sia la sovrabbondante crescita ormonale. Non é raro fare conoscenza con una ragazza di 15 anni che fisicamente ne dimostra 20 e che ha una disinvoltura sessuale da 30. Considerata che la maturità sessuale precoce porta in breve all'abuso del proprio corpo, se ne deduce che la corsa alla ricerca di un'età inferiore abbia a che fare con la speranza di non trovarsi fra le mani un prodotto stracotto.

Le denunce di casi di pedofilia nei quali è coinvolto un turista appaiono in proporzione numericamente irrilevante ma, aggiungiamo noi, non per questo da trascurare, soprattutto considerato che per un locale è più facile minacciare lo straniero nella speranza di scucirgli del denaro, più che farne una questione di giustizia morale.

Pier e Max

 Per ulteriore approfondimento: Nordeste - Istruzioni per l'uso   sesso

 

Storie correlate

LA CARNE FRESCA

  ... I lastroni di cemento sollevati sembrano dare aria alle radici degli alberi con una spensieratezza che non si cruccia della necessità degli umani, così come la prefeitura non ha risorse da investire in una lotta persa in partenza. Dignità e abitudine forse camminano sullo stesso marciapiedi senza incontrarsi mai. Luana é una giovinetta piena di desideri, gli occhi vispi che non si nascondono i trabocchetti della strada, una gonna jeans che copre appena il deretano e le immancabili ciabatte havaianas gialle.

 

Zio Beto ha 35 anni, fisico prestante e rotoli sui fianchi da bevitore di birra nonostante gli esercizi che fa in palestra quasi tutte le settimane, assieme ai migliori amici del bar. Moro, alto, un sorriso accattivante, le compra le gomme rosa da masticare quando la scorge riportare indietro le bottiglie vuote di coca cola. Luana se ne torna a casa saltellando felice fra i pietroni sconnessi, quel gusto dolce e proibito in bocca, inseguita dalle risate della banda dei fannulloni. La sua età è poca per alcune cose, ma non per molte.

Quando non va a impegnare i pochi soldi in candele e offerte al santo, sua madre rimane tutto il giorno nell'unica stanza dell'appartamento, con la porta di casa che si apre su una delle stradine inerpicate sulla piazza. A volte, quando ritorna da scuola con le amiche, vociando e scalpitando sul terreno bagnato o impolverato dal sole cocente, Luana trova un uomo in casa, uno zio safado, un amico bricconcello, un vicino svergognato. Fino all'età di otto anni per casa ciondolava il suo primo padre, un uomo panciuto dalla barba ispida la cui unica preoccupazione era trovare i soldi per diminuire i conti arretrati del barzinho da Neto e avere ancora l'amata birra Antarctica a credito.. ( continua su Musibrasil.net - LA CARNE FRESCA  ) e www.barkus.it

 

La Rapadura

    ...Orde di ragazzini avvicinano Luciano per guadagnare dieci reali e una coca. Niente di strano in un paese dove la tradizione getta sullo stesso letto zii e nipoti a scambiarsi appetiti e ingordigie.

 

Osservando i corpi avvolti nei bermuda larghi e colorati, i giovani muscoli delineati nelle magliette senza maniche stampigliate con scritte in inglese si ha la percezione di cosa sia il color del peccato e del perché provochi tanta fame di sesso fra la gente che non ha altro per la testa. Unito al martellare del sangue che pompa nei colpi scaldati dalla temperatura tropicale, il desiderio evapora qualsiasi buona intenzione. Dopo due ore di osservazione il campo si è riempito di asini e cavalli, mandinghi e bellimbusti palestrati che a letto farebbero le fusa come gattine in calore, a sentire il giudizio dei compagni di tavolo.

«E allora, hai visto qualcuno che ti piace?», fa il giudice.
«Beh, non c'è che l'imbarazzo della scelta, ma mi sembrano tutti troppo giovani».
«Non ti fare scrupoli, questi sono giovani esperti e non hanno la cattiveria orgogliosa della ricca Zona Sud!».

Un ragazzo dall'orecchino dorato si ferma impettito davanti al tavolo gettando uno sguardo di sfida, una specie di reuccio circondato da un'ala di cortigiani. Dopo un chiacchiericcio riservato, Luciano si alza e segue a distanza il ragazzo, imbocca una strada secondaria per recarsi all'appuntamento nella casa che ha preso in affitto da mesi.

«Quanti anni avrà avuto?», insinua Aldo.
«Luciano è un puttaniere, ma qui è conosciuto. Se sei discreto nessuno ti dà fastidio. Se li è passati tutti, dal primo all'ultimo, ma questo lo sta facendo veramente dannare», butta lì Marco. Un soffio tiepido sembra dividere lo spettatore dal protagonista...
( continua su Musibrasil.net - La Rapadura  ) e www.barkus.it

 

 

 

 

 

il problema Sicurezza

Tutto sulla sicurezza

Cordialità e rapina

Viaggiare tranquilli

Come prepararsi al Brasile

i pericoli del turismo sessuale

Attenzione all'arte del raggiro

Consigli di Viaggio

il Potere d'acquisto dei Brasiliani

 

 

max.bonaventura@gmail.com

 

 

 

   Brasile   .    Salute   .   Nordeste    .   Rio   .    Blog   .   Commenti sul Brasile   .  Chi siamo     .   Foto     .     Mappa del sito